mercoledì 11 luglio 2012

Farfalle con fiori di zucca patate e prosciutto cotto



D’estate divento grande consumatrice di fiori di zucca! Li adoro! Allegri e colorati “fanno estate” ovviamente so che la predilezione per le “frittelle di fiorilli” è un “male” comune ma data la versatilità di questo delizioso fiore non disdegno di provarlo in altri modi tanto, non delude mai!

Ingredienti per due persone affamate e golose
150/200 g di farfalle
5/6 fiori di zucca
50 g di prosciutto cotto a cubetti
Una patata medio/piccola

Lavate i fiori di zucca tagliateli a striscioline e teneteli da parte in una ciotola immersi nell'acqua fredda
Tagliate la patata a cubetti ed immergeteli in una ciotola piena di acqua fredda per una decina di minuti per fargli perdere un po’ di amido. Poi scolateli e metteteli in una pentola (nella stessa pentola dove cuocerete la pasta) con altra acqua pulita mettete sul fuoco ed attendete il bollore, calate le farfalle e portate ad una cottura piuttosto al dente. Nel frattempo in una padella antiaderente rosolate per poci istanti senza condimento il prosciutto cotto, aggiungete due cucchiai di olio e fatelo scaldare. Unite i fiori di zucca grondanti di acqua salate, coprite e portate a cottura. Scolate la pasta saltatela in padella con il condimento ed il gioco è fatto!

domenica 1 luglio 2012

Spaghetti del primo giorno


Il primo luglio di un anno fa increduli, felici e forse anche un po’ spaventati, con nostra figlia in braccio varcammo la soglia della “nostra” casa. Con la voglia a mille facemmo grandi pulizie, aprimmo scatoloni, sistemammo stoviglie e biancheria. Facemmo il letto e la culla. L’atmosfera che si respirava era surreale eppure era tutto vero. Stava accadendo a noi. Poi arrivò anche la voglia di mangiare e ci bastarono 5/6 pomodorini spadellati in un giro d’olio profumato con uno spicchio d’aglio a fare di un mazzetto di spaghetti gli spaghetti del primo giorno……

Questo piatto non è nato per il blog, anche la foto fu fatta solo per ricordare e oggi che sono passati esattamente 365 giorni di ricordi ne evoca questa foto ! ed a dispetto di un destino beffardo e capriccioso. Sono tutti belli!