domenica 9 agosto 2009

cheese cake anice e cannella

Questo è il mio primo post, lo dono alla dolcissima Marica di “Muccasbronza” in segno della mia ammirazione per lei: come persona perché è specialissima e come food blogger perché è bravissima.
Grazie Mucca

Questo cheese cake nasce da un incidente, in particolare, volevo fare una crema all’anice da servire con un gelato al caffè (si sa che il caffè corretto all’anice è un classico) così mi sono fatta aiutare dalla mia dolce metà nella preparazione di questa crema (si sa anche che gli uomini in cucina possono essere delle vere e proprie calamità naturali!), al momento di unire l’aroma anice alla crema, lui rompe la fialetta e con nonchalance la versa completamente in appena 200 gr scarsi di crema! Il risultato era abominevole (noi esperte sappiamo che bastano soltanto poche gocce di aroma, lui non è stato ancora investito da questa scienza e probabilmente mai accadrà!) così per non uccidere l’amato e buttare via tutto deludendo gli ospiti “ho aggiustato” la preparazione aggiungendo in proporzione i vari ingredienti. Risultato: le coppe al caffè hanno riscosso un discreto successo ma il giorno dopo avevo tanta, tanta, tanta crema all’anice. He! e che ci faccio? Pensa che ti ripensa, l’anice con che cosa si abbina bene? Il caffè? No basta! Le fragole? Mmmmmmmmm! Va beh! Ci sarà qualcuno che ha abbinato qualcosa all’anice oltre al caffè? Ma si! Se Paoletta ha chiamato il suo blog “Anice&cannella” un motivo ci sarà no? Ma dai proviamo! da li la ricerca è andata avanti sino a quando non ho trovato la raccolta di “una finestra di fronte” “dolcifantasie”. Provato l’esperimento ho portato in tavola tutelando la mia incolumità fisica sottolineando che si trattava solo di un esperimento e che non mi assumevo la responsabilità del risultato, d’altronde mica era colpa mia se c’era tanto anice nella crema? Ed invece è stato un successone!!! Con tanto di complimenti ed esortazioni a ripetere l’esperimento :)



Per la base
200 gr di biscotti (io ho usato spicchi di sole)
100 gr di burro

per la farcia
200 gr di formaggio cremoso
100 gr di zucchero a velo
200 gr di panna
1 yogurt bianco (di qualsiasi marca, ma si sa che a noi piace fare l’amore con il sapore!)
1 foglio di colla di pesce
1 fialetta di aroma anice

topping – con operazione copia/incolla direttamente
dalla raccolta “dolcifantasie” del blog “una finestra di fronte”

Gelatina di tè alla cannella
10 g di gelatina
80 g di zucchero
1 bastoncino di cannella
450 ml di the

la base
In una ciotola sbriciolare i biscotti ed amalgamarli al burro, quando il composto risulta morbido e ben amalgamato trasferirlo in uno stampo a cerniera con il fondo rivestito di pellicola per alimenti livellare bene e mettere in frigo.

la farcia
Mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina

Con lo sbattitore amalgamare il formaggio e lo zucchero, quando sono ben amalgamati unire a filo la panna, lo yogurt e qualche goccia di aroma anice (la quantità dipende dal gusto personale).
Mettere un paio di cucchiai di composto in un pentolino, porre su fuoco bassissimo e sciogliere la gelatina precedentemente ammollata, quando la gelatina sarà completamente sciolta unire al composto amalgamare bene e versare sulla base di biscotti. Porre di nuovo in frigo (dipende dal tempo che avete, io ho fatto la base di biscotti e la farcia la sera prima e le ho messe in frigo, la sera dopo al ritorno dal lavoro ho fatto il topping)

Il topping – Gelatina di tè alla cannella
Ammollare la gelatina in acqua per 10 minuti. Versare in un pentolino lo zucchero, il bastoncino di cannella e l’acqua; portare ad ebollizione a fuoco moderato e spegnere il fuoco. Aggiungervi il the e lasciare in infusione per 4-5 minuti.
Strizzare la gelatina ammollata, trasferirla nel pentolino e farla sciogliere completamente. Lasciare intiepidire e distribuirla sulla base precedentemente preparata.
Lasciare rapprendere il topping e servire

2 commenti:

  1. Questa sera mi fermo un po' da te a curiosare, amo la cannella e vedo che la usi volentieri anche tu...peccato che la mia metà non la sopporti...devo mangiarmi tutto da sola;-))

    RispondiElimina
  2. Fai pure con comodo quando vuoi! Sei la benvenuta.
    Neanche la mia dolce metà ama la cannella e le spezie in genere, uff! La prossima volta che uso la cannella o qualche altra spezia ti chiamo e ci mangiamo tutto io e te mentre loro guardano; OH!

    RispondiElimina