venerdì 6 giugno 2014

Stuzzichini di crocchè di patate



Qualche mese fa è stato il compleanno dell mio nipotino maschio preferito (ne ho uno solo di nipotini maschi ma mi piace definirlo così!) naturalmente per l’occasione ha invitato i suoi amichetti dell’asilo, quelli del vicinato, i cuginetti, le fans (accorse numerose…………) la fidanzata del momento ed ovviamente le aspiranti e le future ecc. ecc.
Ovviamente la zia del blog non poteva non partecipare “culinariamente” (non è una parolaccia!).
Considerata l’età media molto bassa degli invitati ho pensato di fare uno stuzzichino che non fosse soltanto buono ma anche carino da guardare e devo dire che di interesse ne hanno suscitato, e non soltanto tra le femminucce, e che anche gli adulti hanno gradito “l’idea”.
Niente di che per carità! Ho semplicemente fatto dei tradizionali crocchè di patate molto campani per origine e tradizione degli sfiziosissimi stuzzichini di crocchè di patate

Ingredienti
500 g di patate pesate con la buccia
100 g di parmigiano reggiano
1 uovo
Una confezione di wurstel di pollo
Poco sale

Lessate le patate con la buccia partendo dall’acqua fredda e lasciandole bollire per circa 30 minuti dall’inizio del bollore. Fate la prova della forchetta per verificare la cottura. Quindi, ancora calde, sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. Lasciate intiepidire appena appena ed unite il formaggio e l’uovo. Mescolate prima con una forchetta e poi con le mani sino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Trasferite in frigo per una mezz’oretta affinchè si rapprenda un po’ e si lasci lavorare facilmente. Trascorso il tempo di riposo, prendere l’impasto e cominciate a staccare dei pezzetti grandi più o meno come una noce, schiacciate leggermente con le mani il composto ricavandone un dischetto, ritagliate con una formina a forma di fiore e posizionateli man mano sulla placca del forno rivestita con un foglio di carta forno. Praticate un foro al centro del fiore con un leva torsoli (quello che si usa per le mele) o come meglio credete ed infilateci una rondella di wurstel. Quando avrete terminato l’impasto passate in forno caldo 180° per circa quindici minuti, il tempo della doratura.

9 commenti:

  1. un idea molto interessante per un aperitivo ma anche per una serie d'antipasto

    RispondiElimina
  2. Originalissimi, e tanto belli!"!!!

    RispondiElimina
  3. Una gustosissima e originale proposta!!!! Bravissima!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ma sono carinissimi!!!
    Bravissima Alice!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Ma sono carinissimi!!!
    Bravissima Alice!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  6. Blog molto bello, come i tuoi gatti ! :)

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piace quando capitando per caso in un blog carinissimo come il tuo scopro essere di una sorellina bloggallina! Mi sono unita ai tuoi followers :) tornerò presto!
    buon week end
    Alice

    RispondiElimina
  8. Belli da vedere e posso solo immaginare, ma credo buoni da mangiare!!! Ma soprattutto adorabili quei pelosi!!!!
    Io sto aspettando che finisca lo svezzamento e ne arriverà presto a casa uno nuovo....
    Buon week end

    RispondiElimina