venerdì 26 ottobre 2012

Gnocchi di ceci con funghi e gamberetti



Questi gnocchetti sono nati dalla curiosità di provare la pasta fresca fatta con la farina di ceci, poi però non sapevo come abbinarli o meglio, dopo tanta fatica volevo un degno “accompagnamento”; allora ho dato un’occhiata alle “scorte” ma, gli estivi gamberetti erano pochi così ho dato un tocco autunnale aggiungendo i funghi. Il risultato?  Spettacolari!
Gnocchi di ceci con funghi e gamberetti
Ingredienti per 2 persone
Per gli gnocchi
100 g di farina di ceci
100 g di semola di grano duro
Acqua qb

Per il condimento
200 di misto funghi surgelato
200 g di gamberetti surgelati
Olio
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo
Mescolate in una ciotola la farina di ceci e la semola, fate una buca al centro e versatevi, poca alla volta, l’acqua; cominciate ad impastare e lavorate il tutto sino ad ottenere un impasto morbido ma consistente che si lascia lavorare facilmente. Staccate un pezzo dalla pasta ottenuta, avendo cura di coprire con un canovaccio quella rimanente, e ricavate tanti “serpentelli” di un paio di centimetri diametro poi tagliateli in tanti tocchetti lunghi un centimetro e mezzo/due (non impazzite! Grandi più o meno come una nocciola paffuta!) e procedete a “rigarli” o con una forchetta o con l’apposito attrezzino sino ad esaurimento dell’impasto. Sistemateli man mano su di un canovaccio per farli asciugare un po’.
Mettete a scaldare l’acqua per la cottura degli gnocchi, quindi, preparate il condimento.
In una larga padella fate scaldare un paio di cucchiai di olio con lo spicchio d’aglio, versate i funghi, salate e portate a cottura, quando i funghi sono cotti spolverizzate di prezzemolo e spegnete il fuoco.
In un’altra padellina scaldate un po’ d’olio con uno spicchietto d’aglio unite i gamberetti e portate a cottura facendo evaporare bene il liquido e salando poco (io per niente!).
Cuocete gli gnocchi nell’acqua bollente salata e scolateli, man mano che vengono a galla, con una schiumarola, versandoli direttamente nella padella dei funghi. Mescolate per bene per far insaporire ed unite alla fine i gamberetti. Riaccendete il fornello e saltate delicatamente il tutto.
Impiattate subito e servite caldissimi.
Volendo si può aggiungere un po’ di curry (che ben si adatta sia ai gamberi che ai ceci) nella padellina dei gamberetti o direttamente nella padella mentre mescolate il tutto, io per questa volta ho desistito, ma alla prossima voglio provare.

8 commenti:

  1. Si vede che sono spettacolari!!! Complimenti e buon week-end cara!! :-)
    Elisa

    RispondiElimina
  2. Non fatico a crederlo.. chissà che buoni! :) Con l'aggiunta di curry sono perfetti, cara! Un bacione, complimenti e felice fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Alice ciao!Volevo dirti che ho fatto la tua focaccia alla zucca e l'ho pubblicata...deliziosa!!grazie grazie grazie è ufficialmente entrata nella tradizione di famiglia ^-^

    RispondiElimina
  4. copio gli gnocchi ma ahimè mio marito non mangia funghi:-) mi verranno???? provo

    RispondiElimina
  5. I ceci si sposano alla perfezione sia con i funghi che con i gamberi, se poi mixi tutto insieme ti sarà venuto davvero un piattone *_*
    Baci

    RispondiElimina
  6. Interessantissimi i tuoi gnocchi!!
    Assolutamente da provare!!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia..devono essere buonissimi!!!!
    Mila

    RispondiElimina