domenica 25 ottobre 2009

Pancake alla vaniglia


Nel fine settimana Martino si diverte sempre a prepararci la colazione e portarcela a letto, salvo avere poi una lauta ricompensa in croccantini. Stamattina ci ha servito dei morbidissimi pancake caldi al profumo di vaniglia spalmati di cioccolata (sapete bene quale), caffè e latte.
Nelle sue intenzioni i pancake dovevano essere a forma di fiore ma poi nell’operazione, a causa dello stampo non proprio da pancake, ha incontrato qualche difficoltà, quando doveva girarli un petalo del fiore inevitabilmente si rompeva e quindi la forma non era più a fiore così, dopo i primi pancake ha desistito e li ha fatti nella forma tradizionale.
Ma a noi sono andati più che bene!
Beh! La doppia razione di croccantini se l’è proprio meritata!

Per circa 15/16 pancake
200g farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
80 g di zucchero
2 uova
150 g di yogurt alla vaniglia
60g burro morbido

Ammorbidire il burro a temperatura ambiente unire lo zucchero e cominciare a montare. Aggiungere le uova uno alla volta poi la farina a cucchiaiate, lo yogurt ed infine il lievito.
Versare un cucchiaio abbondante di composto in un padellino antiaderente unto con pochissimo burro, quando fa le bollicine sul lato superiore girare e lasciare cuocere pochissimo anche dall’altro lato. Quando è pronto sistemare in un piatto e via via che cuoceranno gli altri sovrapporli formando una pila. Continuare così sino ad esaurimento del composto.
L’ideale sarebbe cospargerli di sciroppo d’acero ma, spalmati di marmellata o meglio ancora di cioccolata (sempre quella) non sono affatto male soprattutto se caldi.


Il tentativo a forma di fiore


Martino quando ci ha portato la colazione

11 commenti:

  1. ah guarda forma tradizionale o no penso che siano deliziosi!!

    RispondiElimina
  2. Ho anche io il mio martino, ops maritino, che ce li prepara ogni domenica mattina... i cuccioli li mangiano come te, mentre io preferisco il tradizionale sciroppo d'acero!

    RispondiElimina
  3. Non ho mai fatto i pancakes.. e dire che a mio marito piacciono molto... chissa', qualche domenica mattina che mi sento particolarmente ben disposta ... Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  4. Io li faccio spesso nel week end, ma non ho mai provato con lo yogurt... :):)
    sarà il mio prossimo tentativo

    RispondiElimina
  5. che carino Martino a preparare la colazione!! sono stupendi i pancakes, io li ho fatti un paio di volte, devo rifarli! un bacione.

    RispondiElimina
  6. Non sai quanto ho riso quando ho visto il tuo commento! Te lo avevo detto che sono 'ndrana totale!!!! Devo dirti che scorrendo il mio blog lo avevo visto e avevo pensato a chi altro mi avesse dato il premio e io non lo ricordavo... ma non ho approfondito perché andavo di corsa... Mi piace un sacco questo termine e siccome lo sento totalmente mio (ne ho dato la piena riprova!!!!), da ora in poi lo userò con tutti... così anche qui impareranno il salernitano!!!
    Baci, cara!!!

    RispondiElimina
  7. io quando vedo queste ricette mi sciolgo........bravissima.....copio e provo.....
    Fantastico anche il tuo gatto!!!

    RispondiElimina
  8. @ Federica
    si fede erano veramente buoni!
    @ fantasie
    non lo trovo lo sciroppo d'acerooo ahahaha! sniff
    @ Clementina
    favolosi
    @ Maurina
    Non ci pensare neanche di farli direttamente la mattina, dovresti fare una levataccia! Martino mi ha confessato poi che li aveva fatti la sera prima e la mattina dopo riscaldati al micro
    @ Alem
    prova e fammi sapere
    @ micaela
    non li fare, te li mando io quando Perla verrà a trovare Alice e Martino
    @ fantasie
    anche 'nzallanut non è male! sapessi quanto sto ridendo io adesso e sto pure da sola!
    @ masterchef
    tienimi informata sul risultato. Martino ti ringrazia per il complimento.

    RispondiElimina
  9. AMOOOOOOOO i pancakes!!!!bravo Martino!!
    Grazie dei essere passata da me!

    RispondiElimina
  10. @ angie
    grazie angie! mi fai arrossire! e siccome sono bianco si vede ancora di più...
    Martino
    grazie a te per aver ricambiato, ci "vedremo" spesso te l'assicuro!
    p.s.: se mi autorizzi ti metto nel mio blogroll.
    baci ele

    RispondiElimina