mercoledì 25 novembre 2009

Bauletto di grano saraceno


L’ultima volta che siamo andati a fare la spesa Alice e Martino hanno riempito il carrello delle cose più strane, spezie, semini, aromi e farine tra cui la farina di grano saraceno, come al solito li ho lasciati fare, considerando i loro risultati come avrei potuto impedirglielo? Tornati a casa Martino ha indossato il grembiule ed ha trasformato la farina di grano saraceno in questo meraviglioso “bauletto”. Leggendo la ricetta ero un po’ perplessa per l’assenza di lievito, infatti pensavo ad un errore di stampa ed invece mi sono dovuta ricredere, è di una morbidezza incredibile! Quasi impalpabile e la presenza degli amaretti poi, gli dona un aroma molto particolare. beh! Che dire? Se vi avanzano poco più di un etto di farina di grano saraceno correte ad impastare!

200 g di burro morbido a temperatura ambiente
200 g di zucchero
125 g di farina di grano saraceno
100 g di amaretti sbriciolati
4 uova
Zucchero a velo vanigliato

Lavorate a crema il burro e lo zucchero, aggiungete uno alla volta le uova e continuate a lavorare fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, aggiungete la farina e gli amaretti sbriciolati, lavorate bene per amalgamare gli ingredienti. Versare il composto in uno stampo imburrato e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa un’ora. Quando è cotta (vale sempre la prova stecchino) sfornate e lasciate intiepidire per circa 10-15 minuti sformate e spolverizzate di zucchero al velo vanigliato.

9 commenti:

  1. Ele, è fantastico!!!!
    Mi fanno impazzire questi dolci così semplici e genuini!!!
    Brava!!

    RispondiElimina
  2. Buono questo bauletto con il grano saraceno... e anche se io non ho Alice e Martino, il mio carrello è sempre pieno di cose strane!

    RispondiElimina
  3. Bravi Alice e Martino, la prossima volta mando anche Perla, adora le spezie ed andare a fare la spesa!

    RispondiElimina
  4. buonissimo senza dubbio. mi piace molto anche la forma squadrata!! il grano saraceno ce l'ho da smaltire, gli amaretti mi mancano, devo ricordarmi di comprarli. un bacione

    RispondiElimina
  5. Cara ele, posso sostituire gli amaretti (che proprio non amiamo) con i digestive?

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. ciao eleonora, sono cecilia del Gatto Gobbo!
    Anche io ti avevo vista...e avevo visto pure Alice e Martino, ma è stata una settimana molto di corsa...solo ora trovo il tempo per farti i complimenti èper il tuo blog...e per Alice e Martino che sono stupendi e anche ottimi chuochi!
    ho giusto della farina saracena in dispensa....
    la prossima settimana spero di realizzare lo swapp....fare dolci, pacco e spedizione ;-)

    RispondiElimina
  8. interessante questo bauletto!
    e anch'io ho della farina di grano saraceno da consumare, perfetto :D

    *

    RispondiElimina
  9. @ stefi
    Grazie Stefi!
    @ fantasie
    Non avevo dubbi sulle stranezze! ma poi come fai a trasformarle in meraviglie?
    @ Gisella
    Immagino già la scena sai che ridere tre gatti col carrello?
    p.s.: si, penso che gli amaretti possano essere tranquillamente sostituiti con i digestive o con qualsiasi altro biscotto.
    @ Micaela
    He he! Sono un tecnico io e la squadratura ha la sua importanza…
    p.s.: ricordati di comprare gli amaretti!
    @ Polinnia
    Benvenuta nel nostro blog e grazie per i complimenti. Anche noi ci stiamo dando da fare per lo swapp ci stiamo divertendo un sacco!
    @ tartina
    Fai il bauletto vedrai sarà davvero interessante!

    RispondiElimina