lunedì 23 novembre 2009

Preghiera dell’Aviatore

Stasera ero pronta per postare una mia solita storiella che vedeva come sempre i miei gatti protagonisti, ma non avevo voglia di giocare, lo spirito non era quello delle altre volte. Non mi è sembrato giusto. Ho bisogno di riprendermi. Sono troppo coinvolta. Oggi le emozioni sono state tante, troppe. Ho temuto, sperato, soffocato il pianto. Domani per tanti ci sarà solo il ricordo di una tragedia, ma chi non li chiamerà più dovrà imparare a convivere con il dolore per sempre. Rivolgo a loro il mio pensiero.
Non riesco ad aggiungere altro

Preghiera dell’Aviatore
Dio di potenza e di gloria
che doni l’arcobaleno ai nostri cieli
noi saliamo nella Tua luce per cantare,
con il rombo dei nostri motori
la Tua gloria e la nostra passione.
Noi siamo uomini ma saliamo verso di Te
dimentichi del peso della nostra carne
purificati dei nostri peccati.
Tu, Dio, dacci le ali delle aquile,
lo sguardo delle aquile, l’artiglio delle aquile,
per portare, ovunque Tu doni la luce,
l'amore, la bandiera, la gloria d’Italia e di Roma .
Fa, nella pace, dei nostri voli il volo più ardito:
fa, nella guerra, della nostra forza
la Tua forza, o Signore,
perché nessuna ombra sfiori la nostra terra.
E sii con noi, come noi siamo con Te,
per sempre.

7 commenti:

  1. Giungo da te in un triste momento: non ci sono parole per quanto è accaduto ed è giusto rivolgere una preghiera.
    Volevo dirti che la tua Alice somiglia alla mia Pallina...ma ne parleremo in altro momento.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  2. anche io come paola,volevo fare tutt'altro commento,ma adesso mi sento solo di dirti che sarà per un'altra volta!
    purtroppo pare che non ci sia mai fine a queste disgrazie!

    RispondiElimina
  3. Cara ele, il mio abbraccio ti giunga forte....mi unisco alla tua preghiera.

    RispondiElimina
  4. mi sento molto coinvolta anch'io! che tristezza, hai visto!? :-(

    RispondiElimina
  5. mi unisco al tuo dolore, che è e deve essere il dolore di tutti noi!

    un grande abbraccio

    Laura

    RispondiElimina
  6. @ Paola, dauly, Gisella, Micaela, Laura
    Purtroppo queste tragedie non ci lasciano indifferenti a maggior ragione quando il proprio compagno fa proprio quel lavoro e proprio in quella base. Un pensiero ti sfiora solo per un attimo e ti lascia l’angoscia per giorni.
    Grazie infinite a tutte voi, la vostra sensibilità mi ha fatto sentire meno sola. Mi dispiace per Paola e dauly che sono entrate allegre e sono andate via con tristezza, mi farò perdonare. Grazie Gisella ricambio affettuosamente l’abbraccio. Micaela, lo so, non avevo dubbi. Grazie Laura sei dolcissima.
    Vi aspetto tutte con un sorriso
    Eleonora

    RispondiElimina
  7. Un pilota era di Trieste, la mia città.......ti abbraccio..

    RispondiElimina